DALLA SCELTA DELL’ARGOMENTO ALLA PRODUZIONE – LO SCHEMA DELLA PIRAMIDE CLIL.

Questa lunga estate calda è oramai agli sgoccioli, noi insegnanti stiamo già pensando al nuovo anno scolastico, preparando materiali, pensando a nuovi percorsi da sperimentare.

Nei nostri progetti abbiamo di sicuro in mente il CLIL e quindi credo sia il momento più opportuno per riprendere la pubblicazione di nuovi suggerimenti nel mio blog.

Prima di affaticarci alla ricerca di opportune strategie che ci fanno perdere tempo, magari perdendo di vista l’obiettivo finale, può essere di valido aiuto seguire la cosiddetta piramide CLIL nella progettazione delle nuove attività .

Proposta dal Prof. O. Meyer nel 2010, la piramide CLIL permette di promuovere al meglio le 4 C nella pianificazione di in un’unità di apprendimento.

Per prima cosa è implicito che l’unità di apprendimento includa sempre un certo numero di lezioni, è impensabile infatti che in un’unica ora curricolare si possa sviluppare l’intero percorso.

L’autore di questo schema consiglia di affrontare i seguenti punti in sequenza:

1 Per prima cosa occorre selezionare il contenuto, quindi l’argomento da trattare.

2. A questo fa seguito la scelta del materiale. Il materiale che si verrà a proporre sarà diversificato per tipologie (multimodal input) per un migliore adattamento ai diversi stili cognitivi e per attivare le diverse abilità linguistiche.

3. Il tipo di materiale selezionato per la fase iniziale (testi, diagrammi, grafici, video, ecc.) determina quanto e quale tipo di supporto è richiesto per affrontare con successo quel tipo di input.

4. Devono ora essere assegnati dei compiti per promuovere lo sviluppo delle abilità cognitive di ordine più elevato (HOT= higher order thinking skills) e le abilità comunicative (lavoro individuale, lavoro di gruppo, a coppie, ecc.)

5.In base alla natura del prodotto finale che gli studenti dovranno presentare (poster, intervista, presentazione, mappa concettuale, ecc.) occorrerà un supporto e un aiuto specifico per la loro realizzazione.

La piramide CLIL è così rappresentata

clil-pyramid

Meyer (2010) propone anche una sorta di “template” cioè una mappa generale che può essere di aiuto per pianificare rapidamente l’intera unità e poterla avere visivamente sott’occhio nel suo insieme.

Qui di seguito un esempio dell’autore, proposto per un’unità di geografia sul Giappone.

template CLIL

Come usare il materiale? Un po’ di consigli.

Durante un’Unità CLIL occorre supportare l’apprendimento con supporti linguistici, visivi, sonori (il già citato multimodal input di Meyer), sui quali poi svolgere una serie di possibili azioni diversificate. Quindi per prima cosa:

  • Selezionare materiali vari (video,giornali,libri,internet…) adattando i testi alle competenze specifiche per la classe. In questo ci aiuterà il collega di lingua.

Successivamente:

  • Nel caso di uso di testi, opportunamente editati allo scopo, sottolineare e usare il grassetto (parole chiave).
  • Fornire un glossary di parole chiave (è comunque sempre preferibile farlo creare a loro)

Infine invitare gli alunni migliorare le loro competenze nelle seguenti azioni:

  • Parafrasare
  • Usare sinonimi
  • Schematizzare
  • Comporre frasi brevi
  • Usare immagini collegate al testo o alle parole chiave
  • Ripetere
  • Usare la gestualità
  • costruire il proprio glossario

Nel prossimo articolo, un template per lesson plan.

BIBLIOGRAFIA: Meyer, O. “Introducing the CLIL-pyramid: Key strategies and principles for quality CLIL planning and teaching.” EISENMANN, M. and SUMMER (2010): 311-329. Una versione più sintetica è scaricabile gratuitamente al link http://ccn-clil.eu/index.php?name=Content&nodeIDX=3486

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...